Quadri e alte professionalità tra autonomia e subordinazione

Quadri e alte professionalità tra autonomia e subordinazione

Milano, 17 Ottobre 2017, ore 10.00 Palazzo Pirelli, Piano della Memoria, Via Fabio Filzi 22

Intervengono
L’Assessore all’Istruzione, Formazione e Lavoro di Regione Lombardia
Tommaso Di Fazio
– Presidente CIU – Confederazione Italiana Unione professioni intellettuali, ex Unionqadri

Evoluzione del diritto del lavoro dallo Statuto dei Lavoratori Subordinati allo Statuto degli Autonomi
Gaetano Veneto – Professore di diritto del lavoro dell’Università degli Studi di Bari

I confini tra autonomia e subordinazione nella giurisprudenza di merito e di legittimità e le riforme del Jobs Act fino allo Statuto del lavoro autonomo
Nicola De Marinis – Consigliere della Sezione Lavoro della Corte di Cassazione

Un contratto per i quadri e le alte professionalità e la tutela dei licenziamenti dopo il Jobs Act
Fabio Petracci – Socio fondatore dello studio legale associato Petracci-Marin, Presidente del Centro studi Corrado Rossitto, patrocinante in Cassazione

Il lavoro subordinato e autonomo nel lavoro privato e pubblico impiego. Il contratto di rete, lo smart-working e telelavoro
Giuseppe Colucci – Fondatore dello studio legale Lavoro Lex, patrocinante in Cassazione, Consulente del lavoro, Presidente di LaborNetwork

Incentivi, formazione e welfare per i quadri e alte professionalità
Francesca Ragusa – Amministratore unico di Delmoform

Scarica il pdf

No Comments

Post A Comment