L’utilizzo dell’investigatore privato per un licenziamento

L’utilizzo dell’investigatore privato per un licenziamento

L’attività investigativa può rappresentare un valido strumento  per il datore di lavoro per verificare il corretto adempimento delle obbligazioni da parte dei dipendenti durante il rapporto lavorativo. Tuttavia occorre, da un lato, che tale investigazione sia proporzionata e  quindi riguardi l’accertamento di puntuali e specifiche condizioni e non costituisca uno strumento di uso quotidiano e di mero controllo della qualità e della modalità di attuazione delle prestazioni lavorative ( Corte di Cassazione Sez. Lav.  n. 8373 del 4 aprile 2018)

No Comments

Post A Comment